Addio a Private Practice 6: la serie tv chiude al tredicesimo episodio

Private Practice 6 terminerà con il tredicesimo episodio e sarà anche la stagione finale della serie tv

da , il

    Cala il sipario su Private Practice 6. La sesta stagione del medical drama ABC sarà l’ultima in assoluto, come confermato dalla creatrice e sceneggiatrice Shonda Rhimes. Nata nel 2007 come spin-off di Grey’s Anatomy, la serie tv è riuscita a ritagliarsi un suo spazio e un pubblico affezionato, ma ora è giunto il momento di dire addio a Addison e compagni.

    E’ stata proprio la Rhimes a dare il triste annuncio sul web:

    ‘Sono addolorata nel dire che Private Practice terminerà il suo corso con il tredicesimo episodio della sesta stagione. Ci sono state molte discussioni e riflessioni in merito, ma alla fine io, la produzione e il network abbiamo tutti concordato che era giunto il momento di mettere un punto. Da un punto di vista creativo siamo tutti molto orgogliosi della serie tv e specialmente di questa stagione, che come vedrete costituirà una rinascita in questo senso. Mi spezza il cuore terminare questo progetto, che mi ha insegnato davvero tanto. In questi cinque anni si è creata una vera famiglia con il cast e la squadra di produzione. E’ raro per una serie tv arrivare al traguardo dei 100 episodi e noi siamo molto fieri di esserci riusciti. Pertanto vi ringraziamo tutti dal profonfo del cuore.’

    La sesta stagione concluderà quindi le vicende di Addison Montgomery (Kate Walsh), nata come personaggio secondario di Grey’s Anatomy, in cui era apparsa come l’ex moglie arcigna di Derek (Patrick Dempsey). Del resto l’attrice stessa aveva dichiarato che, in ogni caso, questi tredici episodi sarebbero stati gli ultimi per lei. Dopo quell’annuncio già si era cominciato a parlare di una fine per Private Practice, che nel primo episodio di quest’anno già ha dovuto dire addio al personaggio di Pete (Tim Daly). E per quanto Pete fosse amato, e la sua perdita abbia costituito un duro colpo per i fan, la serie tv è riuscita comunque a farne a meno. Ma rinunciare alla protagonista principale è tutto un altro discorso e per una serie tv che è stata costruita intorno alla figura di Addison, sarebbe stato impossibile andare avanti senza di lei.

    Dopo sei stagioni si chiude quindi questa parentesi, e alcuni diranno che è durata fin troppo. Speriamo solamente che Shonda Rhimes abbia pietà dei fan e non faccia finire tutto in tragedia, come sarebbe capacissima di fare.

    A gennaio scopriremo chi tra Addison, Sam (Taye Diggs), Violet (Amy Brenneman), Cooper (Paul Adelstein), Charlotte (KaDee Strickland), Amelia (Caterina Scorsone), Sheldon (Brian Benben) e Jake (Benjamin Bratt) riuscirà a restare indenne e a non finire sotto l’implacabile scure della sceneggiatrice.