Accordo tra Rai e Siae per i diritti d’autore tv

Nuovo accordo tra Rai e Siae per i diritti d'autore tv

da , il

    I loghi della Rai e della Siae

    La battaglia degli autori tv che qualche giorno fa si sono riuniti per protestare sui contratti capestro cui sono costretti dalle emittenti nazionali e dai produttori tv sembra aver dato i primi risultati. Rai e Siae hanno infatti firmato un nuovo contratto che riconsidera i parametri economici a favore degli autori tv.

    Erano sei anni che gli autori e la Siae attendevano una revisione del contratto con la Rai. Sono stati fissati nuovi parametri di calcolo per i corrispettivi dovuti dalla Rai alla Siae per le opere tutelate dal diritto d’autore. Sembra, inoltre, che si siano fatti importanti passi avanti in relazione alla moltiplicazione delle piattaforme di trasmissione dei programmi (internet, digitale terrestre, satellite, etc) per cui gli autori chiedono riconoscimenti e retribuzioni.

    Soddisfatto il presidente della Siae, Giorgio Assumma, che ha commentato la firma dell’accordo definendolo “molto importante perché sancisce e rafforza la collaborazione con la Rai dando rilievo al lavoro degli autori italiani”. La battaglia degli autori tv non è certo terminata: resiste infatti il progetto di un disegno di legge per la tutela dei format tv da presentare quanto prima in Parlamento.