ABC rinnova Once Upon A Time, Modern Family, Castle, Greys (e altre)

ABC rinnova Once Upon A Time, Modern Family, Castle, Greys (e altre)

ABC rinnova Once Upon A Time, Modern Family, Castle, Greys, Revenge, The Middle

    rinnovi abc upfronts

    Dopo qualche mese di attesa, ABC rinnova per una seconda stagione Once Upon A Time, Suburgatory e Revenge, le comedy veterane Modern Family e The Middle, il medical drama Grey’s Anatomy e Castle: mancano all’appello Don’t Trust the B—- in Apartment 23, Last Men Standing e Scandal (ma sono tutti considerati rinnovi sicuri) Happy Endings (ma la rete sta trattando il rinnovo con il cast e lo show tornerà), Body Of Proof (i cui ascolti sufficienti e le ottime vendite internazionali garantiranno una nuova stagione) e Private Privactice, per cui si parla di una sesta ed ultima stagione da tredici episodi.

    ABC rinnova mezza lineup, via libera a Once Upon a Time, Revenge, Grey’s Anatomy, Castle, The Middle e Modern Family [più Dancing With the Stars, Shark Tank e The Bachelor sul fronte reality]: rinnovi considerati sicurissimi considerati gli ascolti, a partire da quelli del fantasy Once Upon A Time con Jennifer Morrison, partito come il miglior debutto di ABC da cinque anni a questa parte e che oggi, seppure è calato negli ascolti live, riesce ancora a mantenersi sui livelli della premiere considerando le repliche nell’arco della settimana.

    Revenge e Suburgatory sono state le serie rivelazione della stagione, lo show con Emily VanCamp e Madeleine Stowe si è preso anche il lusso di battere più volte CSI, mentre la comedy creata da Emily Kapnek è stato un buon successo di pubblico e critica: partito con 9.8 milioni di telespettatori, 3.3 rating, lo show con Jane Levy, Jeremy Sisto e Cheryl Hines è un po’ calato negli ascolti, ma non in qualità. Ottimo il riscontro della critica anche per The Middle, che ha aiutato la partenza di Suburgatory, non c’è nulla da dire su una serie come Modern Family che nei suoi momenti peggiori riesce comunque a registrare rating stratosferici e che vince premi ad ogni premiazione televisiva (ma il cast deve ancora firmare il rinnovo del contratto).

    Grey’s Anatomy lo conosciamo da otto anni, il rinnovo era considerato sicuro visto che la serie è la più vista nella fascia 18-49, ma è stato annunciato ufficialmente dopo che mezzo cast principale – tra cui Patrick Dempsey, Ellen Pompeo e Sandra Oh – ha firmato un rinnovo biennale; ritorno anche per Castle, il drama con Nathan Fillion e Stana Katic avrà una quinta stagione che permetterà il raggiungimento dei 100 episodi da vendere in syndication a TNT [qui qualche spoiler su Castle 5].

    Rimangono in sospeso i destini di Private Practice, Body of Proof, Don’t Trust the B—- in Apt.

    23, Scandal, Happy Endings, Last Man Standing, GBC, Missing, Pan Am e The River: il medical drama di Shonda Rhimes dovrebbe avere una sesta e ultima stagione da tredici episodi, visti i buoni ascolti dovrebero tornare anche Apt.23, Last Man Standing, Happy Endings (le trattative con il cast sono in corso) e Scandal, mentre GBC, Missing, Pan Am e The River sono considerate formalmente morte, anche se non è escluso che qualcuna di loro riesca ad ottenere un rinnovo per pochi episodi qualora i nuovi pilot non dovessero piacere.

    622