90210, How I Met Your Mother, sciopero degli attori: le novità

90210, How I Met Your Mother, sciopero degli attori: le novità

Shannen Dohery torna in 90210, Jason Priestley potrebbe apparire in The Secret Life of the American Teenager, Daniel Dae Kim colpevole per guida in stato di ebrezza, aggiornamenti sullo sciopero degli attori

    shannen doherty

    Nei giorni scorsi Shannen Doherty ha finito di filmare i 4 episodi di 90210 per cui era stata scritturata, ma – contrariamente a quanto emerso in un primo momentopotrebbe, forse, tornare: “Le abbiamo fatto capire che ci piacerebbe riaverla, e c’è una concreta possibilità“, ha spiegato un portavoce della produzione, mentre l’agente dell’attrice, Gary Mantoosh,ha detto all’AP che “Se la CW facesse un’offerta, Shannen sarebbe lieta di considerarla”.

    A proposito di 90210, potrebbe ritrovarsi a fare i conti con The Secret Life of the American Teenager: la serie, creata da Brenda Hampton di Settimo Cielo, è incentrata su una quindicenne incinta, e tra i registi vede Jason Priestley, che ha diretto alcuni episodi: ebbene, l’attore potrebbe apparire anche di fronte alla telecamera, ma al momento…è presto per dirlo!

    Daniel Dae Kim si è dichiarato colpevole di guida in stato di ebbrezza, ha pagato 500 dollari di multa, e non potrà guidare per sei mesi, sarà sottoposto a test per droga e alcool e dovrà passare 72 ore al servizio della comunità: l’attore, arrestato lo scorso fine ottobre ad Honolulu, si è detto “grato e sollevato” che la cosa si sia risolta. “E’ stato difficile per me e la mia famiglia, ha spiegato Dae Kim, e sono contento di prendermi le mie responsabilità”.

    Gli ascolti di How I Met Your Mother saranno pure bassini, ma i diritti per le repliche della serie potrebbero far guadagnare alla 20th Century Fox un botto di soldi: Tribune, Fox e CBS e, per le tv via cavo, TBS, Lifetime, ABC Family, FX, Comedy Central e Spike, si sono infatti scontrate sino all’ultimo sangue arrivando anche ad offrire 350milioni di dollari.

    Chiudiamo, infine, con lo sciopero degli attori: in settimana, martedì, i membri della SAG voteranno per rinnovare il board nazionale: la sfida, lo ricordiamo, è tra MembershipFirst, che controlla i board di Hollywood e nazionale, e la Unite for Strength, che promette cambiamento.

    Dopo le elezioni, probabilmente sapremo cosa vuole fare il sindacato degli attori, che attualmente lavora sotto contratto scaduto.

    522