90210, Cupid, Do Not Disturb, Lost: le novità

90210, Cupid, Do Not Disturb, Lost: le novità

Rinnovo e Michael Trevino per 90210, i produttori di Do Not Disturb scrivono ai critici, debutto nel 2009 per Lie To Me, Daniel Dae Kim torna in Lost?, Diane Ruggiero in Cupid, George Clooney in ER, Tom Everett Scott e Arija Bareikis in LAPD, 16 personaggi gay nelle serie tv americane

    90210

    Fan di 90210, gioite con noi: la CW, visto il successo della serie, ha deciso di ordinare una stagione completa (22 episodi): secondo Dawn Ostroff, presidente di CW Entertainment, “90210 rappresenta un altro passo nel tentativo di definire un palinsesto coeso che definisca la natura del network come punto di riferimento per le donne”. Nel frattempo, al cast della serie si è aggiunto Michael Trevino (The Riches e Cane), nel ruolo di Ozzie, nuovo studente del West Beverly: i dettagli sul suo personaggio e sulla sua prima apparizione, però, non sono ancora noti.

    I produttori di “Do Not Disturb“, sitcom della Fox non propriamente divertente, hanno mandato una lettera ai critici televisivi pregandoli di concedere allo show una seconda possibilità: oltre all’ammissione che il primo episodio non era proprio il massimo (molto meglio il preair), i produttori hanno allegato un episodio che pensano sia meglio rappresentativo della nuova serie.

    E sempre a proposito di Fox, verrà lanciata a gennaio la serie drammatica “Lie to Me“, in cui Tim Roth interpreta un uomo, il dottor Cal Lightman, con l’innata abilità di vedere se la gente mente: la rete ne ha già ordinati 13 episodi, sottolineando come quest’anno si sia data la precedenza a show che possano costituire un investimento a lungo termine.

    Jin è vivo? In un video postato da Ausiello, Daniel Dae Kim di Lost dice testualmente come “il destino del mio personaggio è incerto, ma penso che se guarderete la serie, sarete ricompensati”. Confermato, invece, che Emily de Ravin non ci sarà nella quinta stagione.

    Dopo aver lasciato The Ex List, Diane Ruggiero ha ottenuto un ruolo da produttore esecutivo in Cupid, la nuova serie di Rob Thomas incentrata su un matto che pensa di essere Dio: “Ha cominciato oggi, ha sottolineato Thomas, e non potrei essere più contento”.

    Continuano a circolare i rumors su un ritorno di Clooney in ER, anche perché, secondo il produttore esecutivo e showrunner David Zabel “abbiamo una buona storia per ogni personaggio ‘maggiore’, e vogliamo mostrare agli attori cosa sappiamo fare”.

    Tom Everett Scott e Arija Bareikis si sono uniti al pilot di “LAPD” (rinominata Southland), dove Scott sarà Russell, poliziotto padre di tre figli sposato con una blogger che sul lavoro è partner di Lydia (Regina King). La Bareikis sarà invece una poliziotta che condivide con il figlio l’amore per il surf.

    Sapete quanti gay ci sono nelle serie tv americane? Secondo un’indagine condotta dalla Gay & Lesbian Alliance Against Defamation, le serie maggiori di ogni network hanno un totale di 16 personaggi gay, lesbiche, bisessuali o trangender: la Fox è la rete più ‘gay friendly’, passata da 0 a cinque personaggi, la CBS non ha nessun personaggio LGBT in nessuno dei suoi show, mentre la CW, a dispetto della sua immagine osé, ne ha solo uno.

    660

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE