90210, Casalinghe Disperate, Maneater: casting e novità

90210, Casalinghe Disperate, Maneater: casting e novità

serie tv americane, dirty sexy money, desperate housewives, 90210, heroes, sarah chalke, maneater, jennie garth: anticipazioni, casting news, novità, gossip e spoiler dalle serie tv americane e dalla tv made in Usa

    90210, tori spelling

    Jennie Garth, Shannen Doherty e Jason Priestley hanno già preso parte a 90210, lo spinoff di Beverly Hills, ma che fine ha fatto Tori Spelling? Secondo Kristin, è assai probabile che l’attrice appaia prima della season finale di quest’anno.

    Nessuna delle due parti in causa conferma, ma il solito insider anonimo ha spiegato che la produzione spera di avere Donna per alcuni episodi primaverili, forse in uno diretto da Jason Priestley. Le due parti avrebbero risolto anche la querelle sul compenso economico (ricordiamo che la Spelling se ne era andata perché la Garth e la Doherty prendevano più di lei), e altre news dovremmo averle a breve. In una casting news correlata, inoltre, la produzione sta cercando una versione 2008 di Luke Perry, che faccia da nuovo interesse amoroso per Naomi (AnnaLynne McCord).

    Le Casalinghe Disperate fino alla nona stagione? Marc Cherry aveva già detto di voler chiudere alla settima, ma secondo un insider veterano della serie, “Marc stava tagliando una torta quando ci ha dato l’annuncio di avere idee per un’ottava e nona stagione, e non poteva essere più contento“. Le cose, in realtà, sono un attimino più “complicate”, nel senso che sì, il creatore della serie ha detto che gli piacerebbe andare oltre, “ma ancora non c’è un accordo in tal senso“.

    Abbiamo parlato, spiega un insider dellos show, sulla possibilità concettuale di aggiungere altre stagioni, ma tutto dipende dal volere del cast e della crew e dagli ascolti; certo, volendo tutto potrebbe accadere“. Le Casalinghe, per la cronaca, non sono state ancora rinnovate oltre la quinta stagione, ma “è molto probabile, ha aggiunto l’insider, che se gli ascolti resteranno alti, McPherson (presidente ABC, ndr), rinnoverà lo show“.

    Dopo il calo della quarta stagione, le Disperate stanno raccogliendo ottimi ascolti in questa stagione, con 16 milioni di telespettatori a puntata: una cifra migliore di quella di Grey’s Anatomy, ma soprattutto seconda solo al reality Dancing With the Stars. “E sul set, ha spiegato il solito insider, c’è un gran senso di sollievo, visto che l’economia va male e molti buoni show sono stati cancellati, sapere che il tuo posto di lavoro è al sicuro è un sollievo“.

    William Baldwin ha lanciato un appello ai fan per salvare Dirty Sexy Money, serie che sarebbe già stata cancellata, e di cui comunque non sono stati ordinati episodi aggiuntivi: “Il nostro show, ha detto Baldwin (che ha anche incolpato lo sciopero degli sceneggiatori per questa situazione), è in pericolo, e se siete fan della serie, guardate i prossimi episodi, andate sul sito ABC.com e cliccate su Dirty Sexy Money, mandate email alla ABC: non boicottate e protestate, mostrate solo il vostro amore per la serie“.

    Il papà di Lex Luthor è…il papà di Sylar! Scherzi a parte, John Glover è stato scritturato in Heroes per interpretare Lionel, il padre di Sylar: secondo una fonte, “quando Sylar vedrà suo padre, vedrà anche un sentiero davanti a lui che non vuole percorrere; i due, inoltre, avranno molto in comune“. L’attore dovrebbe apparire a primavera.

    Sarà Sarah Chalke, infine, la protagonista di “Maneater“, miniserie di 4 ore che la Lifetime sta sceneggiando dal bestseller di Gigi Levangie Grazer, già mente dei libri di The Starter Wife; la Chalke, secondo quanto reso noto, sarà un’arrampicatrice sociale che si avvicina al suo 32′ compleanno – la mezza età ad Hollywood – e quindi cerca disperatamente marito. Il progetto andrà in produzione a Gennaio, per poi andare in onda entro l’estate.

    763