6 Passi nel Giallo, al via su Canale 5 un nuovo ciclo di film thriller

6 Passi nel Giallo, al via su Canale 5 un nuovo ciclo di film thriller

Prende il via stasera su Canale 5 il nuovo ciclo thriller Sei Passi Nel Giallo

    sei passi nel giallo canale5

    La prima serata del mercoledì di Canale 5 si tinge di giallo con il nuovo ciclo di film tv intitolato 6 Passi nel Giallo al via da stasera sull’ammiraglia Mediaset. Una serie di sei thriller, co-prodotta da RTI e Leader Film company e realizza da quest’ultima, che vanta tra i suoi registi Lamberto Bava e Edoardo Margheriti, due icone del cinema di genere thriller e noir negli anni ‘70. Tra gli interpreti dei sei film per la tv spiccano invece Daniele Pecci, Nicolas Vaporidis, Jane Alexander, Giorgia Surina, Adriano Giannini, Andrea Osvart, Ana Caterina Morariu, Antonio Cupo e Andrea Miglio Risi e alcuni attori internazionali come Kevin Sorbo, Katrina Law, Erica Durance e Rob Estes. Si parte stasera con Presagi diretto da Lamberto Bava.

    Il ciclo da brividi 6 Passi nel Giallo andrà in onda ogni mercoledì alle 21.10 su Canale 5.

    Il primo film in programmazione è Presagi che vede protagonista Andrea Osvart nei panni di una medium che dopo aver sognato l’assassinio di una bambina si precipita a riferirlo alla polizia. A credere alla sua storia, però, sarà solo l’ex agente dell’Fbi Harry (interpretato da Craig Bierko) e insieme inizieranno a condurre le indagini.

    Si prosegue il 29 febbraio con Sotto protezione di Edoardo Margheriti: Daniel (Josh Randall, Mike in Ed), viene accusato dell’omicidio della cugina Maria (Federica Lena) ma durante il trasferimento in carcere viene aggredito e perde la memoria. Per gli investigatori diventa così difficile capire cosa sia avvenuto quel giorno. Intanto dall’America arriva la giornalista Eleanor (Katrina Law, Mira in “Spartacus: sangue e sabbia”), determinata a far riaprire il caso e a far emergere la verità.

    Il 7 marzo sarà la volta di Souvenirs con Nicolas Vaporidis e Giorgia Surina per la regia di Edoardo Margheriti: dopo l’assassinio della moglie, Sebastian (Demetri Goritsas) lascia l’Fbi e si trasferisce in una villa in Sicilia affittata grazie all’agente immobiliare Domenico (Vaporidis). Qui troverà una scatola con sei scalpi femminili e la polizia, guidata dall’ispettore Isabelle (Surina), teme sia tornato in azione il serial killer noto come l’Acconciatore.

    Seguirà il 14 marzo Gemelle di Roy Bava: Christine (Erica Durance, Lois in “Smallville”) subisce una violenza di gruppo e dopo pochi giorni la sorella gemella Angela chiede aiuto alla polizia.

    Del caso si occupa Valerio (Daniele Pecci) che in passato ha avuto una relazione con la donna scomparsa, e ben presto il commissario scoprirà che le due gemelle avevano litigato perché Christine aveva sedotto il marito della sorella.

    Omicidio su misura diretto da Lamberto Bava è il titolo del film del 21 marzo: dopo aver trascorso la notte con un’altra donna, lo scrittore Randy (Rob Estes, “Melrose Place”, “90210″) rientra a casa e trova la moglie uccisa. Sul caso indagheranno Andy (Paolo Seganti) e Sean (Marcus J. Cotterel), ma non avendo un alibi Randy è il primo sospettato anche perché sta lavorando a un romanzo che illustra lo stesso omicidio di cui è accusato. L’uomo scoprirà poi che la donna con cui si era intrattenuto (Ana Caterina Morariu) aveva partecipato a un piano per incastrarlo, ma ora anche è nel mirino di un killer.

    Il 28 marzo sarà Vite in ostaggio a chiudere il ciclo 6 Passi nel Giallo: il film di Lamberto Bava ruota intorno a Matthias (Antonio Cupo) e Kile (Christoph Hulsen) che durante una rapina uccidono il figlio del proprietario del locale. Durante la fuga con il complice Gabriel (Andrea Miglio Risi) hanno un incidente e sentendosi braccati dalla polizia decidono di prendere in ostaggio la famiglia di Dave (Kevin Sorbo, protagonista di “Hercules”). L’uomo non è quello che tutti pensano e sarà disposto a tutto pur di salvare sua moglie Giovanna (Jane Alexander) e i loro figli.

    664