30 Rock: Alec Baldwin pronto a tagliarsi lo stipendio per far continuare la serie tv

Alec Baldwin, protagonista della comedy NBC '30 Rock', è disposto a tagliarsi lo stipendio del 20% per far continuare la serie tv per una settima e ottava stagione

da , il

    30 Rock: Alec Baldwin pronto a tagliarsi lo stipendio per far continuare la serie tv

    Alec Baldwin non vuole dire addio a 30 Rock. L’attore americano, protagonista della comedy NBC nei panni di Jack Donaghy, non si rassegna all’imminente chiusura della serie tv ed è disposto a sacrificarsi in prima persona con un taglio dello stipendio. Riuscirà a far smuovere le acque ai piani alti?

    Baldwin ha lanciato un messaggio forte e chiaro agli uffici direttivi della NBC, scrivendo quanto segue sul proprio profilo Twitter:

    ‘Ho proposto alla NBC di tagliarmi lo stipendio del 20%, per avere una settima stagione completa e un’ottava di 30 Rock. Capisco che i tempi sono cambiati.’

    Eh sì, i tempi sono cambiati, c’è aria di crisi anche per i grandi network americani, sempre più costretti a fare i conti con il portafoglio. Così, succede che una comedy pluri-acclamata dalla critica come 30 Rock debba essere fatta fuori dal palinsesto perché non rende come dovrebbe. La legge dell’auditel (e della pubblicità) è spietata e nell’ultimo anno la serie tv ha fatto registrare un calo considerevole negli ascolti. Il season finale della sesta stagione è stato seguito da appena 2 milioni e 800mila americani.

    Insomma, 30 Rock non vale più il budget che richiede. Un budget che in buona parte va proprio nelle tasche di Alec Baldwin, dato che lui percepisce uno stipendio di 15 milioni di dollari all’anno. L’attore è pronto a rinunciare a 3 di essi per continuare a girare la serie tv, estendendo l’attuale stagione e aggiungendone addirittura un’altra. Questa settima stagione, partita proprio ieri sul network americano, si compone infatti di soli 13 episodi, che con tutta probabilità saranno gli ultimi in assoluto.

    Anche la creatrice, sceneggiatrice e co-protagonista Tina Fey aveva fatto intendere che la comedy era ormai prossima a chiudere i battenti, nonostante non sia ancora stato scritto un vero e proprio finale.

    D’altra parte, gli stessi due protagonisti avevano manifestato in passato una certa insofferenza e stanchezza. Forse Baldwin è divenuto preda di un improvviso attacco di nostalgia ora che il sipario sta davvero calando. E’ comprensibile, specie perché 30 Rock ha di fatto rilanciato la carriera dell’attore statunitense e gli ha fatto guadagnare due Emmy, più altre quattro nomination. Non sorprende che ora faccia fatica a staccarsene.

    Ma basterà questa offerta in extremis per far cambiare idea ai dirigenti della NBC? Sembra difficile dati i tempi che corrono, ma la speranza è l’ultima a morire.