“24 non ha aiutato Obama”, parola di Kiefer Sutherland

“24 non ha aiutato Obama”, parola di Kiefer Sutherland

In America continua a far discutere l'Obamania, e se sono in molti a salire sul carro del vincitore, ce n'è uno che non lo fa: parliamo di Kiefer Sutherland (che ieri sera sulla Fox in America è stato il protagonista di "24: Redemption"), il quale ha negato che 24 abbia aiutato Barack 'Barry' Obama a vincere le elezioni

da in 24, Interviste, Kiefer Sutherland, Personaggi Tv, Serie Tv, Barack-Obama, presidenziali-usa
Ultimo aggiornamento:

    PALMER obama

    In America (e in tutto il mondo) continua a far discutere l’Obamania, e se sono in molti a salire sul carro del vincitore, ce n’è uno che non lo fa: parliamo di Kiefer Sutherland (che ieri sera sulla Fox in America è stato il protagonista di “24: Redemption“), il quale ha negato che 24 abbia aiutato Barack ‘Barry’ Obama a vincere le elezioni.

    Come avevamo scritto anche nei giorni scorsi, la serie della Fox (peraltro rete tradizionalmente repubblicana, ndr), ha visto, nelle prime cinque stagioni, Dennis Haysbert nel ruolo di David Palmer, un presidente nero.

    Ed era stato lo stesso Hasybert, più e più volte, a rivendicare i meriti di 24 (e suoi) in caso di un’eventuale elezione di Obama: “Il mio ruolo, diceva l’attore lo scorso gennaio, ha mostrato ai telespettatori come sarebbe se il Paese fosse guidato da un nero.

    Se prima erano preoccupati, evidentemente ciò che hanno visto gli è piaciuto, e hanno aperto le menti e i cuori all’idea che un nero potrebbe essere l’uomo giusto…che un nero potrebbe essere il prossimo presidente degli Stati Uniti“.

    A luglio, Haysbert era tornato sull’argomento, spiegando come “anche grazie alla mia interpretazione, tutta la gente nel Paese, dal più ricco al più povero, di tutte le razze e indipendentemente dal credo religioso, crede alla possibilità di avere un presidente nero, o un presidente donna, o un tipo di presidente che prima gli americani non ritenevano essere un buon presidente“.

    Due affermazioni su cui Kiefer Sutherland discorda, non tanto per demeriti di Haysbert, ma perché non crede che 24 sia così politicamente influente: “Non crederete davvero, ha detto a Newsbeat, che 24 abbia veramente aiutato ad avere il primo afroamericano alla Casa Bianca? Noi lo abbiamo fatto (avere un presidente nero, ndr) semplicemente guardando al futuro“.

    L’attore ha anche aggiunto che “essendoci una gran parte di popolazione afroamericana, era solo una questione di tempo prima che questi fossero rappresentati da un presidente di colore. Nella settima stagione avremo una presidente donna, ha concluso Sutherland, e siccome la popolazione femminile è al 52% del totale, è solo una questione di tempo prima che avremo una presidente degli Stati Uniti d’America donna“…Hillary Clinton e Sarah Palin staranno incrociando le dita?

    522

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN 24IntervisteKiefer SutherlandPersonaggi TvSerie TvBarack-Obamapresidenziali-usa