24, il film in stand-by per problemi di budget e di disponibilità di Kiefer Sutherland

24, il film in stand-by per problemi di budget e di disponibilità di Kiefer Sutherland

da , il

    24 Jack Bauer

    Nuovo stop per il film di 24 le cui riprese sarebbero dovute cominciare dal prossimo mese, secondo quanto rivelato da Deadline la posticipazione, se non addirittura annullamento, del progetto sarebbe dovuto al budget troppo alto (FOX metteva sul piatto 30 milioni di dollari, attore e produttore ne hanno chiesti 40) ma anche per le richieste di Kiefer Sutherland (cui era stati offerto un milione di dollari a fronte della richiesta dell’attore di tre, due in meno di quanto prendeva per apparire nella serie tv) che peraltro potrebbe non avere abbastanza tempo per girare il film se Touch dovesse essere rinnovato per una seconda stagione.

    Il film di 24 continua ad essere un progetto ‘maledetto’, dopo i problemi di concept e sceneggiatura, arrivano le grane relative ai soldi, che hanno fatto slittare le riprese che sarebbero dovute cominciare il prossimo mese. Secondo Deadline, i motivi sono diversi, primo tra tutti il fatto che Fox ritiene che se, come probabile, Touch dovesse avere una seconda stagione, Kiefer Sutherland non avrebbe abbastanza tempo per girare il film nella pausa tra le due stagioni.

    Ci sono poi motivi di soldi: Sutherland sperava di guadagnare almeno 2 milioni (tre in meno di quanti ne avrebbe voluti) a fronte di un’offerta di tre, mentre la Fox ha ribassato ad un milione, e più in generale voleva che tutta la produzione costasse 30 milioni di dollari, mentre i produttori chiedono un budget tra i 45 ed i 60 milioni di dollari; da non dimenticare poi (un dettaglio non proprio secondario) che Antoine Fuqua, regista della pellicola, non ha ancora firmato nessun contratto.

    Stiamo ancora lavorando alla sceneggiatura e speriamo di farcela la prossima volta che Kiefer avrà tempo, anche considerato che sette settimane non sono sufficienti per preparare una produzione come questa’, tenta di calmare le acque un portavoce di FOX parlando con The Wrap, aggiungendo che le trattative tra le parti continueranno (un nuovo incontro è previsto mercoledì). Di sicuro il clima è teso: secondo una delle persone coinvolte nelle trattative, Sutherland sarebbe furioso e sconcertato perché ‘lo studio non sembra prestare attenzione a nessuna idea’ e non è chiaro quanto le tensioni su questo argomento possano influire/scaricarsi su Touch.

    E pensare, a proposito di 24, che Billy Ray – l’autore della sceneggiatura originale poi ripulita da Mark Bomback – pensava di costruire una saga cinematografica di 24 sulla falsariga di Die Hard, in formato real time o con colpi di scena e cliffhanger che ci introducessero ai capitoli successivi. Considerati tutti i problemi per fare un film, ci sembra un’ipotesi difficilmente percorribile…