16 anni e incinta – Italia: su MTV arriva l’edizione nostrana del docureality

16 anni e incinta – Italia: su MTV arriva l’edizione nostrana del docureality

Su MTV parte 16 anni e incinta - Italia, versione nostrana del discusso docureality statunitense sulle ragazze-madri

    16 anni e incinta - Italia: su MTV parte l'edizione nostrana del docureality

    Dopo quattro stagioni di 16 anni e incinta made in USA, MTV ha deciso di realizzare e trasmettere la versione italiana del discusso format. Il docureality incentrato su ragazze-madri alle prese con ecografie e nausee mattutine, ha riscosso grande successo in patria, ma ha pure sollevato un polverone di polemiche. Ed è facile supporre che lo stesso scenario si ripeterà qui da noi.

    E’ partita ieri sera la nostra edizione di 16 anni e incinta, che punta le telecamere su un gruppo di adolescenti, dal momento in cui scoprono una gravidanza indesiderata a quello in cui daranno alla luce il bimbo che aspettano. Negli Stati Uniti il reality ha fatto fortuna, con quattro edizioni all’attivo e uno spin-off che segue la vita di mamme e pargoli dopo il parto.

    Dopo aver mandato in onda l’originale, MTV Italia ha deciso di produrne una versione nostrana, con protagoniste sei ragazze italiane. Gemma, Carmen, Sara, Fleur, Ivonne e Chiara, questi i loro nomi, hanno tra i 15 e 19 anni e sono accomunate dal fatto di essere rimaste incinta in tenerà età.
    Le telecamere del programma seguono il dificile percorso delle giovani nel passaggio dall’adolescenza alla maturità, alle prese con situazioni ed eventi più grandi di loro. Tutte loro dovranno fare i conti con uno stravolgimento totale delle rispettive esistenze, rinunciando ai privilegi della gioventù e assumendosi la responsabilità di un altro essere umano. Al loro fianco genitori e futuri padri non sempre presenti, ma in ogni caso altrettanto spauriti e sprovveduti.

    Nella prima puntata abbiamo iniziato a scoprire le storie delle protagoniste, come quella di Carmen: a 16 anni è già madre di due gemelli ed è incinta del terzo figlio, senza alcuna presenza maschile accanto.

    La direttrice di MTV, Antonella di Lazzaro, ha spiegato la scelta di puntare su una versione italiana di 16 anni e incinta, basandosi sugli ottimi risultati della serie madre e sul riscontro positivo giunto dagli altri docureality made in Italy trasmessi dalla rete: Calciatori, Ginnaste e Ballerini hanno dimostrato l’interesse del pubblico per prodotti del genere, inaugurando un nuovo filone narrativo.

    La trasmissione ha generato non poche polemiche negli Stati Uniti, portate avanti da un nutrito gruppo di oppositori: questi ultimi lamentano e criticano la spettacolarizzazione di un fenomeno, quello delle gravidanze in età adolescenziale, che dev’essere frenato e non incoraggiato, come il programma rischia di fare. Facile prevedere un risvolto simile anche per l’edizione tricolore, con associazioni di genitori pronte a scendere in campo.

    Ad ogni modo, l’appuntamento con 16 anni e incinta – Italia è fissato per ogni mercoledì alle 21:10 su MTV, per dodici prime serate.

    493

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MtvReality Show
     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE