140 Secondi: su Rai 2 la webserie dedicata ai giovani precari in onda dal 15 giugno 2015

140 Secondi: su Rai 2 la webserie dedicata ai giovani precari in onda dal 15 giugno 2015

140 Secondi, su rai 2 la web serie che racconta la vita dei giovani precari

da in Rai 2, Serie Tv, Web
Ultimo aggiornamento:

    140 Secondi: parte questa sera 15 giugno 2015 su Rai 2 la web serie che racconta la vita dei giovani precari. Un progetto ambizioso, che rivela la volontà di sperimentazione (evidente già nella prima webserie della Rai, Una Mamma Imperfetta) che le reti del servizio pubblico offrono ancora oggi. In verità, si tratta di una seconda partenza. La webserie non è inedita, non in senso assoluto almeno: è ‘andata in onda’ nel portale Ray, in versione on demand. Ciò non toglie che la scelta di inserirla nel palinsesto televisivo dimostri un certo coraggio (anche perché il format è del tutto anomalo).

    La webserie 140 secondi, in onda su Rai 2 dal 15 giugno 2015, racconta le vicende di Jacopo Alighieri, un ragazzo di trent’anni che si destreggia tra lavori precari, difficoltà economiche, problemi familiari e affari di cuore. Ogni puntata dura, come da titolo, poco più di due minuti e offre uno spaccato della quotidianità del protagonista. Il primo episodio, per esempio, descrive la sua professione, la seconda lo vede impegnato nel cercare di pagare l’affitto e così via.

    I contenuti sono seri – si racconta per esempio il dramma della dipendenza economica dai propri genitori – ma lo stile è leggero e ironico.

    Qual è il senso di 140 secondi? Il titolo scimmiotta Twitter: come la celebre piattaforma di microblogging racconta la realtà in 140 caratteri, la webserie intende raccontare in 140 secondi la vita di un giovane precario, elevato a simbolo di una intera generazione. La morale, poi, è palese: nonostante i problemi, i ragazzi di questa generazione sanno affrontare le avversità e riescono a trovare un po’ di felicità anche dove è difficile trovarla.

    358

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rai 2Serie TvWeb Ultimo aggiornamento: Lunedì 15/06/2015 16:32
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI