1000 modi per morire – dal ridere

1000 modi per morire – dal ridere

1000 modi per morire

    1000 modi per morire

    “Ogni giorno della nostra vita ci sono 1000 modi per morire“. E’ con questa tanto destabilizzante quanto veritiera frase che inizia il programma di cui parlo oggi. Ormai giunto alla quarta edizione continua a collezionare un numero infinito di visualizzazioni sul web, oltre a vantare un pubblico televisivo affezionato. Ammetto di averlo visto la prima volta quasi per caso e di esserne rimasta scioccata.

    In ogni puntata vengono interpretate le più insolite e bizzarre fatalità che potrebbero porre fine alla nostra esistenza. Il primo caso di questo episodio racconta di un ragazzo ammalato di ergotismo (intossicazione prodotta da segale cornuta molto diffusa nel medioevo). Si prosegue con un giovane che muore dissanguato in bagno al suo addio al celibato. Questa serie di puntate è a dir poco spassosa!

    Ed ancora un truffatore che fingendosi santone incita a camminare i suoi “adepti” sui carboni ardenti al fine di migliorare la loro autostima salvo poi morire avvolto dalle fiamme dei suoi stessi carboni.

    Due ladri vengono condannati ad un periodo di lavori socialmente utili in una fattoria. Tutto bene fino a quando, indovinate un po’, uno di loro muore per aver stupidamente giocato con una pistola captiva. Una ceretta inguinale può essere fatale? A quanto pare si…

    Un team di esperti e scienziati spiega sia cause che effetti, analizzando così il processo di ogni singola morte. D-Max lo trovate sul canale 52 del digitale terrestre. Vivamente sconsigliato agli ipocondriaci! A tutti gli altri invece chiedo: cosa state aspettando?

    269

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI